Diseguaglianze sociali ed economiche in ambito urbano: effetti e risposte alla pandemia

-
Concluso
Diseguaglianze sociali ed economiche in ambito urbano: effetti e risposte alla pandemia

Questo evento è in lingua italiana.
È possibile seguire l'incontro prenotandosi con Eventbrite cliccando sul bottone qui in basso. L'incontro sarà successivamente disponibile online nella pagina YouTube del dipartimento DIST.

La pandemia da Covid-19 ha acutizzato le fragilità socio-economiche di ampie fasce della popolazione, aggravando problematiche preesistenti e facendone emergere di nuove. Il seminario si interroga sull’impatto della pandemia da COVID-19 nel delineare vecchie e nuove diseguaglianze sociali ed economiche, considerando in particolare la dimensione dell’abitare. Parallelamente, verranno discusse le soluzioni (temporanee e non) messe in atto in ambito urbano per contrastare non solo gli impatti della crisi sanitaria, ma anche l’aggravarsi delle fragilità sociali ed economiche. L’incontro intende affrontare sia specifiche risposte istituzionali, che forme, pratiche e strutture di mutualismo e solidarietà nate per intercettare e rispondere in maniera differente ad una varietà di bisogni molto ampia.

Parteciperanno all’incontro: Alice Pittini, Research Director di Housing Europe, che affronterà il tema dell’abitare sociale nel contesto europeo, descrivendo criticità e innovazioni, Fabio Bertoni e Giacomo Spanu, ricercatori che si occupano delle forme e pratiche di autorganizzazione, sviluppate in ambito urbano durante la crisi pandemica. 
 

Partecipanti

Alice Pittini, Research Director presso Housing Europe, European Federation of Public, Cooperative & Social Housing. All’interno di questo network di autorità e istituzioni nazionali e regionali nell’ambito abitativo, Alice dirige il lavoro quotidiano dello European Social Housing Observatory, dove coordina studi comparativi, briefing tematici e la scrittura di articoli sul tema. Ha svolto numerose presentazioni e partecipato a diversi eventi a tema housing, mettendo in relazione la dimensione europea con i singoli interventi dei membri del network.

Fabio Bertoni è Ph.D in scienze sociali e assegnista di ricerca all’università di Cagliari. I suoi campi di studio principali riguardano le culture urbane, la sociologia del corpo, cultural studies e youth studies. I suoi lavori sono di taglio prettamente qualitativo ed etnografico. Finora ha pubblicato in riviste nazionali e internazionali come Annals of Leisure Studies, Studi Culturali, Sociologia e Ricerca Sociale, Rivista Geografica Italiana, Tracce Urbane oltre che in capitoli in libri collettanei. Nel 2019 ha pubblicato (con F. Biddau e L. Sterchele) Territori e Resistenze per ManifestoLibri.

Giacomo Spanu è contrattista di ricerca presso l’Università di Cagliari. I suoi campi di studio riguardano principalmente le geografie militari, le politiche di sviluppo locale, le pratiche formali e informali sull’urbano e i movimenti sociali. L’approccio alla ricerca, unendo metodi qualitativi e quantitativi, mira ad evidenziare partendo dai territori le differenti dimensioni delle politiche e delle strategie multiscalari, e i processi di cooperazione e opposizione.

Organizzatrici: Silvia Aru e Nadia Caruso, Ricercatrici del DIST.

Questo evento è in lingua italiana.
È possibile seguire l'incontro prenotandosi con Eventbrite cliccando sul bottone qui in basso. L'incontro sarà successivamente disponibile online nella pagina YouTube del dipartimento DIST.

Condividi

Altri eventi del DIST Fest